alt tag

 

Arch. Nicola D'Errico

 

 

 

 

L’Architetto Nicola D’Errico, nasce a Larino (CB) il 12/2/1952 , dopo gli studi liceali classici si iscrive alla facoltà di Architettura di “ Valle Giulia ” presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma e si laurea nel luglio del 1976 con voti 110/110, con una tesi in Urbanistica avente come tema : “ Assetto Territoriale della Regione Molise – Interrelazione funzionale fra i sistemi urbani” .

dopo la laurea,  svolge l’attività di assistente presso l’Istituto di Urbanistica della facoltà di Architettura di Roma con il  prof. Attilio La Padula, titolare del corso di Urbanistica II° ed è responsabile del settore pianificazione territoriale;

nel 1977, dopo aver superato l’abilitazione professionale, si iscrive all’ Ordine degli Architetti della Campania, Abruzzi, Molise, Basilicata al n. 1859 e  dal 1980 - anno di costituzione - all’Ordine degli Architetti della Provincia di Campobasso al n. 37; a partire da quel'anno ricopre le seguenti cariche:

Presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di CB(1980- 1982); Vicepresidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di CB(1982-1984); Componente Commissione di Vigilanza (con funzioni di Ispettore) per la Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Ingegneri ed Architetti dal 1979 al 1985;
Membro della Commissione “Rapporti con l’esterno“ del Consiglio Nazionale Architetti (C.N.A.) dal 1981 al 1984;
Segretario Regionale della FEDERARCHITETTI (Sindacato architetti Liberi Professionisti) del Molise dal 1985 al 1988;
Presidente della FEDERARCHITETTI del Molise dal 1988 al 1992;
Segretario Nazionale della FEDERARCHITETTI dal 1986 al 1990;
Vicepresidente Nazionale della FEDERARCHITETTI dal 1990 -al 1995;
Componente del Consiglio Generale CONSILP (Confederazione Sindacale Italiana Libere Professioni);
Come Vicepresidente nonché componente della Giunta esecutiva della FEDERARCHITETTI è stato delegato nelle Commissioni presso il Ministero del Lavoro (per stesura contratto collettivo dipendenti studi professionali), presso il Ministero delle Finanze (problemi fiscali Liberi professionisti), presso il Ministero LL.PP. (nuova legge quadro sui lavori pubblici), presso il Ministero di Grazia e Giustizia (Legge quadro sulle Libere Professioni);
Consigliere dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Campobasso dal 1992 al 1994;
Componente del Comitato Nazionale dei Delegati  dell’INARCASSA per la provincia di Campobasso e presidente del Comitato Ristretto Attività Professionali ed Assistenziali dall’anno 2000 – 2005 ; rieletto per il quinquennio 2005 – 2010.

Nel  1978, con alcuni  giovani colleghi architetti, ingegneri ed economisti costituisce lo studio associato S.I.P.E.T. “ Studio Interprofessionale per la Progettazione e la Programmazione Economico – Territoriale “  studio associato ai sensi della L. 1815/1939, con sede in Termoli e nel quale assume la carica di presidente, che ricopre tuttora.

Con lo studio S.I.P.E.T. svolge da più di 30 anni attività sia nel campo urbanistico che paesaggistico ambientale che nella progettazione architettonica, soprattutto con Amministrazioni Pubbliche e Società.   Da alcuni anni lo studio si è specializzato nel settore della Mobilità, dei Trasporti e della sicurezza stradale. Iscritto all’AIIT – Associazione Italiana per l’Ingegneria del Traffico e dei Trasporti – dal 1995,  attualmente ricopre la carica di revisore dei conti.