alt tag

 

Arch. Giusy Zaccheo

 

 

 

 

L’Architetto Giusy Zaccheo nasce a Roma  nel 1952  e dopo gli studi liceali classici svolti a Latina, nel 1970 si iscrive alla facoltà di Architettura di “ Valle Giulia ” presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma dove si laurea nel luglio del 1976 con voti 110/110, con una tesi in Urbanistica avente come tema : “ Assetto Territoriale della Regione Molise – Interrelazione funzionale fra i sistemi urbani” .

Oltre gli studi di Architettura durante il periodo liceale ed universitario si dedica agli studi musicali – pianoforte – fino a conseguire l’ottavo anno di pianoforte presso il Conservatorio “Tito Schipa “ di Lecce.

Allieva dei professori Sergio Musmeci e Carlo Cestelli Guidi inizia l’attività professionale presso  lo studio di ingegneria del padre ing. Renato Zaccheo in Latina, dedicandosi alla progettazione architettonica e strutturale, in particolare collaborando alla progettazione esecutiva dell’Ospedale di Fondi (LT), ed al quartiere fieristico di Latina;  nel 1977, dopo aver superato l’abilitazione professionale, si iscrive all’ Ordine degli Architetti della Provincia di Latina, al n. 102 e dal 1980 - anno di costituzione - all’Ordine degli Architetti della Provincia di Campobasso al n. 36;

nel  1978, unitamente all’arch. D’Errico e ad altri giovani  colleghi architetti ed ingegneri costituisce lo studio associato S.I.P.E.T. “ Studio Interprofessionale per la Progettazione e la Programmazione Economico – Territoriale “, studio associato ai sensi della L. 1815/1939, con sede in Termoli ed inizia l’attività da libero professionista.